Nel tuo gruppo di amici siete tutti appassionati di bicicletta. Beh, una gran fortuna! Peccato che durante l’ultima uscita in mountain bike, quando vi siete imbattuti in una ripida discesa e tu non hai avuto il coraggio di affrontarla, tutti ti abbiano preso in giro. E da quel momento non hanno più smesso. Battute innocenti, per carità; però tu sei un tipo orgoglioso e non accetti di essere deriso. Adesso ti domandi perché una normalissima pendenza (manco fosse una parete del Grand Canyon) abbia scatenato in te così tanta paura. Vorresti chiedere al più esperto dei tuoi amici ciclisti qualche consiglio, ma la voglia di sorprenderli alla prossima uscita, affrontando nel migliore dei modi una discesa, è troppo forte. Allora pensi a cosa fare. Ti viene in mente di andare nello stesso posto, sulla stessa discesa, a riprovarci da solo. No, troppo rischioso. Quindi decidi di reperire delle informazioni. Vai su internet. Scarti un paio di siti inutili. Poi trovi un articolo che sembra fatto apposta per te. Perfetto. Buona lettura…

Dopo aver aver caricato la bici in auto, raggiungi una splendida località di montagna che ti hanno consigliato. Solo che una volta arrivato nel punto più alto, ti rendi conto di quanto sia ripida la discesa.
Niente paura, ecco alcuni pratici consigli per goderti al meglio la pendenza in sella alla tua bici!

Studia la discesa mentre affronti la salita

Pedalare in montagna ti costringe a procedere lentamente verso la vetta e questo ti consente di individuare eventuali ostacoli e pericoli. Verifica le condizioni del terreno mentre raggiungi con calma la tua destinazione.

Gaspi ha appena scoperto che andrà a scalare una collina.

Lo sforzo per arrivare in cima, ti permetterà di abbattere la scarica di adrenalina causata dal pensiero della discesa.

Freni

Pedalare in discesa significa andare veloci, anche in curva. In queste condizioni, i freni della tua bicicletta saranno molto sollecitati. Controlla l’usura dei pattini, soprattutto se stai utilizzando una bicicletta per la prima volta dopo molto tempo. Effettua queste verifiche prima di iniziare la discesa.

Pressione delle gomme

Per alcuni, l’aspetto emozionante di una discesa, è la velocità che si acquisisce in pendenza. Anche se potrebbe sembrarti utile gonfiare un po’ di più le gomme per essere più veloce, ricordati che c’è il rischio che il fianco rigido dello pneumatico si stacchi dal bordo della tua ruota con tutta la pressione esercitata su di essa.

Come scegliere la pressione degli pneumatici

Aumenta le pressione delle gomme per effettuare il tratto in salita: la pedalata sarà più efficace e otterrai una minore resistenza al rotolamento. In discesa però è meglio diminuire la pressione degli pneumatici.

Goditi il panorama

Scendere da una montagna o da una collina non ti obbliga ad andare veloce. Perché non provi a procedere lentamente? Avrai la possibilità di ammirare dei paesaggi mozzafiato e potrai concentrarti meglio sulla strada.
Andare a tutta velocità ha senso solo nelle competizioni. Anche i ciclisti professionisti sostengono che andare in bici ad una velocità moderata sia più bello e rilassante.

Sunny Mallorca

Ora sai cosa devi fare. I consigli sembrano preziosi e non vedi l’ora di metterli in pratica. Hai voglia di pedalare. Il pensiero di una discesa non ti preoccupa più. Prendi il telefono, apri WhatsApp e invii un messaggio al gruppo dei tuoi amici. Il testo è semplice: “Questo weekend facciamo un giro in montagna?”.
Di sicuro, lì, le discese non mancano.

Questo sito web utilizza i cookie.

Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali tramite cookie e sui diritti dell’Utente, si rimanda all’Informativa sul trattamento dei dati personali tramite cookie e altre tecnologie web. Qui di seguito è possibile dare il proprio consenso al trattamento dei dati personali anche per finalità statistiche e analisi del comportamento dell’Utente.