Questa è l’ultima possibilità di Chris Froome di vincere un Grand Tour? Sarà il canto del cigno di Contador? Molti corridori vogliono affermarsi – ma solo uno finirà la gara con la Maillot Rojo…

Condividi:

Illnur Zakarin

Un concorrente da considerare è il russo Zakarin. Nel 2014 è arrivato secondo nel caldo soffocante dell’Abu Dhabi Tour, e dopo Zakarin è arrivato 5° nella classifica generale del Giro d’Italia – quindi sappiamo che ama i tour caldi. Ma non è un corridore costante.

Questo ciclista di 27 anni ama il gusto della vittoria: ha vinto la maglia gialla 2015 nel Tour de Romandie. Il Team Katusha-Alpecin lo ha fatto riposare dal Tour de France. Forse sanno qualcosa che noi non sappiamo. Sarà forse Zakarin l’outsider che scompiglierà lo status quo?

Vincenzo Nibali

Anche lui assente dal Tour, Nibali cercherà di rifarsi della perdita del Giro. Nibali ha passato molto tempo in preparazione, quindi aspettiamoci un grande sforzo dallo squalo della Bahrain-Merida.

Il vincitore del 100° Giro d’Italia Tom Dumoulin si è congratulato sul podio con Vincenzo Nibali, il 28 maggio 2017.

In questa stagione ciclista, ha vinto il Tour della Croazia e il secondo posto nel Giro significa che si è correttamente preparato. Gli scommettitori lo danno come favorito dietro Froome. Una scommessa sicura come singolo, ma la squadra ha la forza di portalo alla vittoria?

Fabio Aru

Gli scommettitori sono chiaramente impazziti, offrendo scommesse di 18 a 1 su questo ciclista italiano. Non pensate che durino. Aru è letteralmente l’unico uomo ad avere strappato la maglia gialla a Froome – e credetemi, Team Sky ha dovuto lavorare duro per riprendersela.

Aru spesso sembra più fresco di Froome, ma il suo stesso team è apparso sorpreso dalla forma di Aru. La squadra non è sempre stata all’altezza della sua preparazione, non riuscendo a supportarlo nelle fasi finali del Tour. Se Astana ha imparato qualcosa da questo, Aru sarà un importante concorrente.

Chris Froome

Con David Lopez, Mikel Nieve e Salvatore Puccio (e sono solo alcuni), Froome ha una squadra preparata e vincente a sua disposizione. Come Nibali, Froome sente che c’è qualcosa di irrisolto con La Vuelta.

Froome e sua moglie Michelle Cound al 69°Monaco Red Cross Ball Gala allo Sporting Monte-Carlo il 28 luglio 2017.

Dopo le passate cadute, Froome non lascerà niente al caso. Froome ha un’ultima concreta possibilità di conquistare una doppietta quest’anno. Amato o odiato, Froome rimane un grande ciclista– ma possiede le qualità per diventare una leggenda?

Questo sito web utilizza i cookie.

Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali tramite cookie e sui diritti dell’Utente, si rimanda all’Informativa sul trattamento dei dati personali tramite cookie e altre tecnologie web. Qui di seguito è possibile dare il proprio consenso al trattamento dei dati personali anche per finalità statistiche e analisi del comportamento dell’Utente.